October 13, 2010

Quack quack!

Questo da’ unanuova definizione al collezionismo… peccato che dalla foto non si veda bene la quantita’ di papere, l’ho scattata dal finestrino, al semaforo rosso. Possiamo anche chiamarla una ‘foto volante’, o ‘foto dal volante’.

September 8, 2010

Siamo vivi

…anche se di questo blog non si puo’ dire lo stesso. Ogni tanto arrivano dei commenti da qualcuno che leggeva i post (ah, e io che pensavo di scrivere al vento). Mi fa piacere che qualcuno si sia divertito… L’idea iniziale era carina e ogni tano, con Markino, ci ricordiamo di questo “figlio” abbandonato al suo destino ma nessuno dei due ha tempo per nutrirlo e curarlo.

Cosa sara’ mai successo in tutto questo tempo?

Beh, io sono la solita me, divido il mio tempo tra fare la casalinga (meno cucinare! non perche’ non sono capace ma per pigrizia e perche’ mi sono abituata bene con un marito che cucina per me) e curare il mio business di fotografia. Ah si, sono finalmente diventata cittadina italiana, il 1 settembre. Anzi, il giorno dopo ufficialmente. Chissa’ perche’ non succede lo stesso giorno del giuramento?! Misteri della burocrazia. Giusto per mettere le cose in prospettiva, il 13 ottobre 2010 festeggiamo 4 anni di matrimonio… Mi fa molto strano essere proprietaria di un passaporto italiano.

Markino e’ lo stesso anche lui… con qualche capello grigio in piu’ e forse anche un paio di kg. Colleziona multe. Salate. Ed e’ ancora perseguitato da una famosa multa della citta’ di San Francisco che dicono abbia preso quando noi eravamo ancora a Milano. Mah.

Filippo si arrangia come puo’.

…e poi c’e’ Roberto. Un esserino tanto bello quanto rompino. Sono sicura che lui ha piu’ foto di un qualsiasi altro bimbo sulla faccia della terra. Non mi dilunghero’ sul nostro pargolo perche’ ha un blog tutto suo dove trovate di tutto e di piu’. In merito, pero’, forse un giorno scrivero’ della mia esperienza di gravidanza e parto qui nella Silicon Valley.

Altre novita’? Ci sono dei lavori in corso per le nostre Green Card. Il tutto doveva iniziare poco dopo il nostro arrivo, ma una cosa ha tirato l’atra, la gravidanza non era compatibile con test e vaccini richiesti e siamo ancora qui, piu’ di 2 anni dopo, a fare carte infite. E’ interessante come uno debba fare un centinaio di test prima di avere la Green Card perche’ lo stato vuole essere sicuro che tu e tutta la tua famiglia sia in salute (privo mi malattie!!!!)… ma se ti fermi a lavorare anni e anni con un visto (come quello che abbiamo avuto fin’ora) va tutto bene, non serve nessun test. Classico!

Se scrivete numerosi, prometto di approfondire gli argomenti interessanti :)
E’ difficile scrivere sapendo che i lettori saranno 2, me compresa.

January 29, 2009

1 anno

Esattamente 1 anno fa siamo arrivati qui, nella Silicon Valley… da allora tante cose sono successe, tante ne sono cambiate… e tante altre sono rimaste uguali a prima.

July 8, 2008

La Rosa Puzzolente

 L’insegna di questo ristorante a San Francisco dice: Noi condiamo il nostro aglio con cibo!

July 5, 2008

Candids

Mentre usciamo dal supermercato vedo questa vecchietta:

La foto dovrebbe parlare da se, ma siccome la qualità (come sempre le foto vengono dall’iPhone) è un tantino bassina, ve la spiego. La sciura ha una lente di ingrandimento e sta controllando lo scontrino! Era troppo simpatica.

July 4, 2008

1 cent

No, non è quello portafortuna di Zio Paperone… è il cent mancante che ha fatto rimandare indietro questa lettera che volevamo spedire. Qui per spedire le lettere, basta attaccarci il francobollo e lasciarla nella tua cassetta della posta davanti a casa. Quando il postino passa a portarti la posta in arrivo, prende quella che trova e la spedisce per te.
A quanto pare, le tariffe sono cambiate di 1 cent nell’ultimo periodo e questa povera letterina è tornata al mittente…

Ma che per davvero?
Ho detto a Markino di prendere una moneta da 1cent e attaccarla con lo scotch sulla busta, ma lui non era tanto convinto :P

June 20, 2008

Caldino oggi…

Esco dall’ufficio per tornare a casa, verso le 5 o giu di li, salgo in macchina, accendo e mi scappa l’occhio su una delle indicazioni sul cruscotto:

Dice che fuori ci sono 101 gradi fahrenheit. Per risparmiarvi la ricerca del convertitore, vi dico io che sono 38 e rotti gradi celsius. Niente male…

Macchina d’epoca?

Letteralmente. Ma a differenza di quelle tutte fighette, riverniciate, rimesse a posto per benino, questa era scassatina… e con un pupazzo un po’ macabro attaccato al cofano. Non solo, ma i tipi che l’avevano l’hanno anche caricata con roba pesante sul tetto. A me sembrava che stesse per cascare a pezzi solo a guardarla.

 

La foto, di bassissima qualità iPhonesca, l’ho fatta da lontano cercando di non farmi beccare dai tipi. Anche se, secondo me, i tipi saranno abituati a sguardi stralunati di passanti casuali.

K.

June 15, 2008

ZzZzZzZzZz

Questo blog è entrato in sonno profondo… la vita qui è impegnata ragazzi. Adesso lavoro full-time e mi rimane poco tempo per scrivere sui vari blog. Allo stesso tempo anche Markino sta avendo un periodo abbastanza busy in ufficio, lavora tanto e dorme poco. Spero siano così solo queste settimane. Spero sia un periodo di transizione.

Che altro dirvi? Verso la fine di queste mese avremo un paio di visite dall’Italia (mia suocera e poi l’amica gambelunghe Coronita Cerveza). Forse finalmente riuscirò a farvi vedere quelle foto tipicamente turistiche che non sono riuscita a fare da quando siamo arrivati.

Oggi volevamo andare a fare un giro in spiaggia, vedere un paio di posti carini ma ieri sera abbiamo esagerato con i film e quando ci siamo svegliati era già ora di pranzo… uff, pure il weekend che non dovevo andare in giro a fotografare modelle non siamo riusciti a godercelo.

Ora vado che ci tocca fare la spesona.

May 24, 2008

Mire se vini!

Fa piacere riuscire a leggere un saluto nella propria lingua anche a miglia e miglia di distanza dal proprio paese… Ebbene sì, questo è un saluto in albanese, un “Benvenuti”, che Markino mi ha fatto notare ieri al Great Mall qui nella Bay Area :)

 

Non potevo non fotografarlo :) sempre con l’iPhone (che non ha nemmeno un minimo di zoom!). ^_^
Mi manca un po’ casa mia… non vedo l’ora di andarci a fine settembre.

Next Page »